Filippo Volandri

Data di nascita: 5/9/1981
Luogo di nascita: Livorno, Italia
Residenza: Firenze, Italia
Altezza: 182 cm
Peso: 73 kg
Gioca: Mano destra
Turned Pro: 1997

Miglior posizionamento - Singolo: 25 (23/07/2007)
Miglior posizionamento - Doppio: 120 (15/05/2006)

Filippo Volandri è nato a Livorno il 5 settembre 1981 ed è alto 182 cm. Tennista professionista dal 1998. E' il miglior giocatore italiano dal 2003, anno in cui è salito alla ribalta nelle cronache del tennis mondiale, mietendo vittime illustri del panorama tennistico e scalando rapidamente la classifica ATP. A soli 22 anni, è così entrato nei primi 50 giocatori al mondo. Nello stesso anno ha ottenuto straordinari risultati, come i quarti di finale agli Internazionali del Foro Italico a Roma e al Masters Series di Monte Carlo. Nel 2004 è salito ancora (n.35 al mondo), trionfando agli Internazionali d'Austria a St.Polten (il suo primo titolo ATP) e raggiungendo anche due finali a Palermo e Umago. E' tra i migliori giocatori al mondo sulla terra battuta, superficie che Filippo predilige e sulla quale ha ottenuto i suoi risultati più prestigiosi. Nel settembre 2004 è stato eletto "player of the month" dall'Associazione Mondiale dei Tennisti Professionisti. Nel 2005 ha raggiunto il terzo turno al Roland Garros, le semifinali a Umago, Casablanca e Vina del Mar, ma soprattutto ha colto grandi risultati arrivando ai quarti di finale in due importanti Masters Series: Monte Carlo e Amburgo. Questi risultati gli hanno consentito di migliorare ancora il suo ranking assoluto: n.28 al mondo. Nel settembre 2006 ha trionfato nell'ATP di Palermo conquistando il suo secondo titolo ATP in carriera. Nel corso della stagione, inoltre, è stato finalista a Buenos Aires e Bucarest, semifinalista a Doha, Umago e Sopot, e ha raggiunto ai quarti a Valencia. Nella prima parte della stagione 2007 ha colto straordinari risultati, raggiungendo una storica semifinale al Masters Series di Roma (29 anni dopo Adriano Panatta) eliminando il n.1 al mondo Roger Federer in due set! Qualche settimana dopo, Filippo ha centrato un altro grande risultato al Roland Garros, raggiungendo gli ottavi di finale ed eliminando il n.7 del mondo, Ivan Ljubicic in 5 set. Poco dopo ha colto un altro importante piazzamento centrando la semifrinale a Bastad (Svezia). Questi risultati lo hanno portato alla sua migliore posizione mondiale di sempre: n.25! Nel 2008 ha vinto gli Internazionali (100.000$+H) di San Marino e di Cordenons ed è arrivato in semifinale a Buenos Aires e nei quarti a Costa du Sauipe. nel 2009 ha raggiunto la finale nel Challenger di Trani (50.000$+H), le semifinali nei Challenger di Cordenons, Milano e Roma e i quarti a Rimini e Como. E' stato per anni il primo singolarista della nazionale italiana di Coppa Davis. Vive a Firenze, dove si allena con il suo inseparabile coach Fabrizio Fanucci alla Florence Tennis School. Sia in campo che fuori, gode di grande stima da parte dei colleghi giocatori e dagli addetti ai lavori per il suo comportamento da gentleman. Adora la sua Toscana. Ama stare in compagnia ed è molto legato ai genitori e a sua sorella Veronica, maestra di tennis. Il padre di Filippo è dirigente di un'industria farmaceutica e presidente del Tennis Club Livorno, sui cui campi Filippo ha preso in mano la racchetta per la prima volta. Ama la musica (Robbie Williams e pop-music in generale) e il cinema (i thriller sono la sua passione). Tra i "reality" l'unico che lo diverte è l'Isola dei Famosi. E' diplomato in ragioneria. Non può vivere senza CocaCola, che beve anche in campo durante i tornei. E' molto appassionato di sport in generale, calcio e basket in particolare. E' tifosissimo del Livorno. Vede in Paolo Maldini l'esempio assoluto di sportivo professionista. Si ispira a Stefan Edberg e sogna di vincere il Roland Garros. L'emozione più grande è stata la vittoria ottenuta contro Roger Federer sul centrale del Foro Italico nel maggio 2007.